LYNCH HIGHWAY
Tributo a David Lynch. La selezione di Soggettiva Gallery degli artisti internazionali che hanno omaggiato il più iconico regista americano, attraverso la realizzazione di opere ispirate e dedicate ai suoi film.
Foto alternative movie poster di David Lynch | Gerhard Human | Soggettiva Gallery Milano
BEN TURNER

Ben Turner è un illustratore e designer inglese.

Il suo lavoro è fortemente influenzato dai film dell’orrore, in particolare dalle opere di John Carpenter. Anche le colonne sonore dei film degli anni ’70/’80, i romanzi di fantascienza e le loro copertine illustrate hanno fornito molte ispirazioni.

Lavora principalmente in digitale, utilizzando una combinazione di linee dettagliate ed espressive e una tavolozza di colori limitata ma di grande impatto. Estrapola quell’idea fondamentale da un film, un articolo, un’immagine pop e la porta in una direzione inaspettata e distinta, sia nella composizione che nel contenuto o nella tecnica.

Il suo lavoro è stato presentato in numerosi libri d’arte ed è stato esposto anche a Londra, Glasgow e Los Angeles.

CONCEPCION STUDIOS

Concepción Studios è un pluripremiato studio di design Californiano, specializzato in grafica per l’industria dello showbiz. I loro clienti vanno dalla Disney alla Warner Brothers, da Paul McCartney a David Bowie, da Lady Gaga ai MUSE.

Concepción Studios ha guadagnato riconoscimenti internazionali con opere pubblicate su The New Yorker, Rolling Stone, TIME e diverse loro realizzazioni sono apparse in programmi d’arte trasmessi su The Tonight Show, CONAN, Jimmy Kimmel Live e Magnolia Network. 

Immagini per le cover discografiche,  design di moda e abbigliamento,  Gig-poster dei concerti,  Concepción Studios produce un’estetica molto personale applicata in moltissimi campi fino all”interiors decor.

LAN LAWSON

Nan Lawson è un’artista e illustratrice con sede a Los Angeles. Si è laureata in regia cinematografica alla Syracuse University, ma dopo la laurea ha perseguito la sua passione per l’illustrazione. Ora ha unito il suo amore per il cinema e l’arte per dedicarsi alla cultura pop e alla locandina. Lavora nell’editoria e nell’industria dell’intrattenimento; crea libri illustrati e copertine di libri, oltre a opere d’arte e manifesti per film e televisione.

Ha lavorato con clienti tra cui Harper Collins, Audible, Random House, Hachette, Amblin Entertainment e Warner Bros.

BRIGHTON BALLARD

Brighton Ballard è un artista che vive e lavora a Salt Lake City, nello Utah. È conosciuta per la sua interpretazione unica dei pilastri della cultura pop, in particolare attraverso vari mezzi insoliti e non ortodossi come le carte dei tarocchi stampate con risograph e altri oggetti artistici originali.

NATE GONZALEZ

Nate Gonzalez/NateMoonLife è nato a Baltimora e vive a Los Angeles. È un artista grafico digitale e un maestro con la serigrafia a inchiostro. Il suo stile deriva dall’era psichedelica, dal design della metà del secolo, dalla pop art, dalla pulp art, dai manifesti cinematografici e dal movimento di controcultura underground. Riesce così a creare uno stile che riflette un’estetica retrò in un modo nuovo.

KEVIN TONG

Kevin Tong ha imparato a disegnare nel mondo dell’illustrazione underground. È un illustratore freelance che vive e lavora ad Austin, in Texas. È noto soprattutto per la creazione di poster serigrafati in edizione limitata per film, libri, giochi e opere d’arte.

MIDNIGHT DOGS

Designer e creativo di Los Angeles diventato noto per la realizzazione delle sue spille (edizioni limitate) che si ispirano al mondo del cinema e dell’intrattenimento. Dai soggetti che ritiene più interessanti realizza anche vere e proprie opere d’arte digitale e di grafica. Anche questi prevalentemente di ispirazione cinematografica.

GEORGE TOWNLEY

L’illustratore George Townley è ossessionato da L.A e dalla California in generale. Le sue interpretazioni digitali di alcuni degli edifici più caratteristici della città sono uno spettacolo.

“Il mio amore per l’architettura di Los Angeles deriva dallo studio all’estero in California durante il mio secondo anno di università”, afferma Townley, che vive nel Regno Unito. “Sono sempre stato interessato alla California e alla sua cultura grazie ai film e alla televisione, ma poter visitare questi luoghi di persona è stata un’esperienza completamente nuova e ha davvero cambiato il mio stile in meglio”.

Ora fa la sua ricerca principalmente sulla base delle foto, abbozzando l’edificio e poi sovrapponendo i propri segni stilistici.

DEANGUS

Illustratore e designer inglese. Ha lavorato come docente in istuti d’arte e tra i suoi clienti importanti Brand e riviste e pubblicazioni: The New York Times, Financial Time, The Washington Post, Le Monde, Newsweek, The Economist, WIRED, Monocle, New scientist, Journal of Nature, Time out e Saatchi & Saatchi.

COINOP PRINTS

Artista ecelttico: designer, direttore artistico, creatorte di branding, layout, loghi, stampatore.

Interior designer e illustratore di locandine cinematografiche in edizione limitata per le proiezioni in 35mm al The Vista Theatre di Los Angeles. Si  occupa di progetti di “cultura pop”.

EVA PLANET

Illustratrice che vive ad Amburgo, in Germania. Usa moltissimo i  colori attraverso i diversi strumenti e stili che utilizza per creare immagini giocose. Ha studiato all’Università di Scienze Applicate di Amburgo e lavora sia come illustratrice pura che come grafica. 

Tra i suoi clienti e le sue pubblicazioni:

Hamburger Ratschlag, Künstlerhaus Mousonturm, MS Artville, Museum für Geschichte Hamburg, Komische Oper Berlin

CASTLEPOP

Marito e moglie formano un team di progettazione. Castlepöp.

Partendo dalle suggestioni derivanti dalla cultura pop elaborano un concetto che sviluppano in un’idea che diventa un’opera a tutti gli effetti. Dal disegno abbozzato, passano alla coloritura e poi alla digitalizzazione dell’immagine. 

I loro interventi “creativi” sono applicati in tanti capi dell’arte e della comunicazione.

COLLETTIVA
COLLETTIVA è un “gruppo di lavoro” che nasce dalla collaborazione tra Soggettiva Gallery e Milano PrintMakers. Creativi, illustratori, grafici, stampatori, artigiani (che ruotano attorno a queste due realtà milanesi) hanno deciso di intervenire “collettivamente” (rinunciando al classico “personalismo” artistico) per partecipare ad un progetto che si pone come obbiettivo quello di far convogliare suggestioni e idee nella realizzazione di un’opera concepita, discussa e fisicamente prodotta a più mani, più teste, più cuori, più tecniche.
Questo primo lavoro su The Elephant Man ha come sua base di partenza da una parte il concetto dell’invisibilità e dell’occultamento e dall’altro quella della meraviglia e dello stupore di fronte al disvelamento, al telo che si squarcia, al sipario che si apre, al drappo che cade. Teatralità e mistero si mescolano… compassione e mostruoso si fondono…sovrapposizioni e trasparenze ci confondono…come nel film di Lynch.
FUMETTINERI

fumettineri è content creator, illustratore e comic artist. Rielabora le pubblicità di prodotti mass market e moda, cover di album, locandine e scene di film cult, ritratti di artisti del cinema e della musica pop con piglio pungente e disincantato. La ghost mask che caratterizza i suoi soggetti è la derivazione del classico lenzuolo del fantasma e si rifà alla tradizione delle maschere: da quelle inquietanti del Ku Klux Klan all’urlo di Edvard Munch, passando per Macchia Nera e Fantomas.

STEFANIA GAGLIANO

Nasce a Modena nel 1983, dove vive e lavora. Dipinge sin da quando ha memoria. Da bambina amava disegnare scheletri indaffarati in situazioni domestiche o la casa delle streghe con le sue pozioni.

Si laurea a Venezia presso la Facoltà di Design e Arti in Arti Visive e dello Spettacolo e successivamente in Pittura all’Accademia di Belle Arti di Bologna. Da allora lavora a carboncino e creta su tela, ricercando le diverse profondità del nero.

Lavora inoltre come Scenografa Realizzatrice, collaborando alla realizzazione di scenografie per l’opera lirica e il teatro di prosa, oltre che alcuni progetti di opere d’arte site specific di artisti di fama internazionale. Ha esposto in numerose mostre personali e collettive in Italia e all’estero.

GERHARD HUMAN

Gerhard Human ha studiato graphic design e arti applicate e ora è il direttore creativo dell’ufficio di Cape Town di Masters & Savant e un artista contemporaneo riconosciuto a livello internazionale. Ha esposto in Sud Africa, New York, Sydney e Amsterdam. Le sue opere personali funzionano come finestre sulla disconnessione della natura umana; l’ostinazione culturale, l’idealismo miope e l’ignoranza derivanti dalla mancanza di compassione.

Human spesso raffigura fuorilegge, punk e disadattati. Usa il minimalismo dei colori per rappresentare questi vagabondaggi post-apocalittici in ambienti desolati all’interno di una moltitudine di media. Le opere non intendono essere apertamente provocatorie e Human raggiunge questo obiettivo nella sua sottile fusione di freddezza dei gesti contemporanei all’interno di un’idea politicamente carica di senso. Usa simbolicamente elementi come l’oro e la pietra per riflettere i temi dell’avidità, della regalità e dell’orgoglio contemporanei che considera endemici della civiltà e della cultura.

THOMAS WALKER

Thomas Walker è un illustratore ingelese, specializzato nella realizzazione di Alternative Movie Poster, progetti per Blu-ray/DVD da collezione e copertine di libri.

Ha prodotto lavori per alcuni dei principali studi cinematografici ed editori di libri del mondo e ha oltre 20 anni di esperienza professionale nel mondo del design.

Membro di Poster Posse, Thomas fa parte di un collettivo internazionale di illustratori e pubblicisti che collaborano con i più grandi studi cinematografici del mondo nella produzione di poster di film in uscita o classici e stampe artisitiche da collezione in edizione limitata .

CLIENTI / STUDI CINEMATOGRAFICI / CASE EDITRICI

Warner Bros. | Walt Disney Studios | Studi Marvel | Immagini Sony | Bloomsbury | Libri Puffin | Penguin 

CLINT WILSON

Clint Wilson è un artista di Ausitn che crea prevalentemente immagini legate al mondo musicale per band come Coldplay, Radiohead, Aerosmith, Red Hot Chili Peppers. La sua altra grande passione è creare stampe artistiche e manifesti ispirati al cinema.

MATT RYAN TOBIN

Illustratore canadese, Matt Ryan Tobin, si ispira spesso a soggetti cinematografici. 

Colori vivaci e linee nere nitide, una moltitudine di personaggi e immagini tratte da film iconici. Nell’evoluzione del suo lavoro il colore si è fatto più scuro, riuscendo comunque ad estrarre la luce dai livelli più profondi del nero, rendendo umane e reali le figure più controverse della cultura pop.

Molti brand importanti hanno scelto Tobin per la loro immagine ADV.

ADAM JURESKO

Adam Juresko è un artista e designer della Virginia. Il suo lavoro ha preso forma dalla rielaborazione di grafiche per fanzine e cover di dischi punk-hardcore. Dopo aver iniziato a progettare volantini per le bands, l’entusiasmo di Adam per la costruzione di collage di carta si trasforma in una passione, disegnando copertine di dischi in tutti gli Usa. Ora collabora con grandi aziende, per campagne ADV e per la realizzazione di corporate brands, dalla California a Philadelphia. Continua la sua attività di ricerca con una predilezione per il cinema. Ha  al suo attivo diverse Esposizioni: Gallery1988 – Venice Beach, Spokeart Gallery – S.Francisco, CA Gauntlet Gallery – S.Francisco, CA Bottleneck Gallery – Brooklyn, Gallery 5 – Richmond, VA. E diversi  Clienti importanti: PEPSI.Co, Todd Strauss-Schlusson, Robotic Empire, Life.

JEFFREY EVERETT

Jeffrey Everett è un designer, illustratore e autore di Washington, DC. Ha creato lavori per aziende come RedBull, The New York Times, The Washington Post, The Washingtonian, Variety, Universal Records, Dreamworks e altre.

Il lavoro di Jeffrey è stato pubblicato in numerosi libri come “New Vintage Type” e “Design Entrepreneur” e importanti riviste tra cui Print, Rolling Stone, Rock Sound, Alternative Press, New Noise. Ha conseguito il Master in Graphic Design presso la School of Visual Arts di New York City, NY.

Ha ricevuto premi da The Art Directors Club e da AdClub (Addys), ed è incluso in diversi AIGA Fifty Show. Jeff è l’autore, curatore e designer di “1.000 Garment Graphics” per Rockport Press, e ha insegnato e tenuto conferenze per l’American University, l’Università di Baltimora, il Maryland Institute College of Art e l’AIGA. Il suo lavoro viene esposto in gallerie di New York City, Los Angeles, Chicago, Boston e Washington, DC.

PRZEMEK DEBOWSKI

Ha disegnato oltre 500 libri per i più grandi editori polacchi. Dal 2008 è respinsabile di una casa editrice, Karakter che pubblica diversi volumi e portano quasi tutti la sua firma. Il design di alcuni è spoglio e minimale, altri sono molto più esuberanti. Ha un vero debole per il book design americano, sia contemporaneo che d’epoca: pensate a Peter Mendelsund, Paul Sahre, Oliver Munday, Rodrigo Corral da un lato, e Alvin Lustig, Elaine Lustig Cohen e Paul Rand dall’altro. Tuttavia è anche attratto dalla sobrietà svizzera e tedesca (come nel design di Willy Fleckhaus e Jost Hochuli). 

Si diletta anche nell’illustrazione disegnando poster sui suoi film e libri preferiti. 

BARTOSZ KOSOWSKI

Illustratore polacco, laureato alla Strzeminski Academy of Fine Arts and Design. Si occupa principalmente di manifesti, ritratti e illustrazioni editoriali.

Ha creato manifesti pluripremiati per numerosi film e collaborato con clienti come Disney, LucasFilm, Apple, Canal +, Netflix, HBO, “The New Yorker”, “The Economist”, “Entertainment Weekly”, “The Hollywood Reporter”, “Washington Post” e “Newsweek”.

I sui lavori hanno ricevuto medaglie d’argento e d’oro dalla Society of Illustrators New York e Los Angeles e sono stati selezionati e premiati da American Illustration, World Illustration Awards, European Design Awards. Sono stati anche pubblicati in moltissime riviste e pubblicazione dedicate al meglio della illustrazaione e della grafica. 

CONOR LANGTON

Conor Langton è un artista irlandese originario di Kilkenny, in Irlanda. La sua strana ma meravigliosa arte è stata pubblicata su Rolling Stone Magazine e attualmente sta lavorando in modo indipendente come freelance. 

Conor Langton è famoso per i suoi ritratti…che a prima vista possono sembrare incompiuti. Ma non lo sono. I volti che dipinge costringono gli spettatori a guardare solo le caratteristiche che Langton vuole che il suo pubblico guardi, come i dettagli degli occhi di un soggetto. 

MAX DALTON
Max Dalton, illustratore, pittore e musicista e scrittore occasionale. Crea spesso illustrazioni per poster, libri, riviste, giornali, pubblicità e prodotti.Ha partecipato a molte mostre collettive e personali a New York, San Francisco, Los Angeles, Arizona, Parigi, Seoul e altro ancora. Il suo lavoro è apparso in molte riviste come The New Yorker, Monocle e O, The Oprah Magazine.
NICOLE GUSTAFSSON
Nicole Gustafsson è la creatrice di Nimasprout. Nicole lavora come illustratrice a tempo pieno, specializzata in dipinti multimediali tradizionali che presentano di tutto, dai personaggi e ambienti dei boschi, alla cultura pop. L’opera d’arte di Nicole è disponibile in gallerie selezionate. Nicole è cresciuta a Norfolk, nel Nebraska, e ha trascorso gran parte del suo tempo a giocare nel parco di fronte a casa sua. Il suo interesse per la fauna selvatica e gli alberi è diventato una passione e continua a essere un tema nelle sue opere d’arte.
CHRIS BRAKE

Prima di passare al cinema, Chris ha lavorato come illustratore, esponendo spesso nelle rinomate gallerie d’arte della cultura pop di Los Angeles “Hero Complex Gallery” e “Gallery 1988”, producendo opere d’arte ufficiali per 20th Century Fox, Joss Whedon, Joe Dante e Roger Corman. Successivamente ha lavorato come assistente del dipartimento artistico per clienti come Virgin Media, Now TV, Little Mix e Jamie T. Il suo primo cortometraggio “Nest” è stato semifinalista al “Berlin Student Film Festival”, dove è stato nominato per il Premio della Giuria. 

Before moving on to film, Chris worked as an illustrator, often exhibiting in the renowned Los Angeles pop culture art galleries “Hero Complex Gallery” and “Gallery 1988”, producing official artwork for 20th Century Fox, Joss Whedon, Joe Dante and Roger Corman. He later worked as an assistant in the art department for clients such as Virgin Media, Now TV, Little Mix and Jamie T. His first short film “Nest” was a semifinalist at the “Berlin Student Film Festival”, where he was nominated for the Jury Prize.

STEPHEN LUROS HOLLIDAY

Da ragazzo ero appassionato di fumetti. Ho iniziato andando ai corsi di illustrazione di fumetti alla Heron Art School di Indianapolis. È stato solo al college alla School Of The Art Institute di Chicago che ho scoperto il mio amore per la serigrafia. Ho disegnato di tutto, dalle fan art, alle stampe dei film con licenza ufficiale, ai poster dei concerti. 

Il mio lavoro è stato esposto in varie mostre collettive dedicate a vari argomenti cinematografici. Ho lavorato con GalerieF a Chicago, Hero Complex Gallery, Gallery1988 e Creature Features a Los Angeles.

MAX DALTON

Max Dalton, illustratore, pittore e musicista e scrittore occasionale. Crea spesso illustrazioni per poster, libri, riviste, giornali, pubblicità e prodotti.Ha partecipato a molte mostre collettive e personali a New York, San Francisco, Los Angeles, Arizona, Parigi, Seoul e altro ancora. Il suo lavoro è apparso in molte riviste come The New Yorker, Monocle e O, The Oprah Magazine.

Max Dalton is an illustrator, painter, musician and writer. He often designs for posters, books, magazines, newspapers, advertisements and products. He has participated in many group and solo shows in New York, San Francisco, Los Angeles, Paris, Seoul and elsewhere. His work has appeared in magazines such as The New Yorker, Monocle and O, The Oprah Magazine.

OLIVIER COURBET

Olivier Courbet è un creativo multidisciplinare francese con sede a Los Angeles, California. Lavora con marchi, agenzie, studi cinematografici e startup di tutto il mondo tra cui Dreamworks, Paramount, Disney, Mattel, Will.I.AM e NBA.Ha vinto numerosi premi e il suo lavoro è stato descritto in vari libri e pubblicazioni di design tra cui Computer Arts, Logology, SXSW.

 

LAN LAWSON

Nan Lawson è un’artista e illustratrice con sede a Los Angeles. Si è laureata in regia cinematografica alla Syracuse University, ma dopo la laurea ha perseguito la sua passione per l’illustrazione. Ora ha unito il suo amore per il cinema e l’arte per dedicarsi alla cultura pop e alla locandina. Lavora nell’editoria e nell’industria dell’intrattenimento; crea libri illustrati e copertine di libri, oltre a opere d’arte e manifesti per film e televisione.

Ha lavorato con clienti tra cui Harper Collins, Audible, Random House, Hachette, Amblin Entertainment e Warner Bros.